Il paesaggio che si incontra uscendo da Siena, si caratterizza per una ricchezza, una eleganza ed una varietà di ambienti che poche aree geografiche possono vantare in Italia.
Percorrendo l’antica strada romana che congiungeva la città alla capitale, siamo subito colpiti dalla bellezza della vallata solcata dal fiume Arbia e dalle sue coltivazioni variegate e multicolori che forniscono al paesaggio un qulacosa di magico. Sulla destra, nello sfondo, è possibile scorgere il caratteristico territorio brullo e le dolci colline delle Crete Senesi. Proseguendo in direzione Roma, risaliamo le colline senesi alla volta del turrito Montalcino, della Val D’Orcia, caratterizzata da un susseguirsi di verdi rilievi collinari e da magnifici centri urbani medievali fra cuiw spicca Pienza. La bellezza paesaggistica della terra senese ci accompagna anche in direzione nord, verso Firenze.Qui è il paesaggio ombroso e boschivo della Montagnola Senese a farla da padrone! Poco dopo Poggibonsi si affaccia una suggestiva visione di San Gimignano, cui le quattordici torri conferiscono un senso tangibile di città medievale unico ed irripetibile. L’incomparabile ricchezza del Chianti, caratterizzato da un sapiente susseguirsi di viti ed olivi che si stagliano sulle colline circostanti, ci accompagna fino al lembo più estermo della provincia di Siena.